ASSEMBLEA ORDINARIA DI OTTOBRE

MARTEDI 8 OTTOBRE 2019 E’ AUTOCONVOCATA L’ASSEMBLEA ORDINARIA DI CICLOAZIONE CHE SI TERRÀ A

NERVESA DELLA BATTAGLIA

PRESSO PIZZERIA LA STRANA COPPIA

Lungo Piave Gerolamo da Bologna, 1

CON PRIMA CONVOCAZIONE ALLE ORE 20.30, E SECONDA CONVOCAZIONE ALLE ORE 21.30.

ODG

BILANCIO ECONOMICO;

VERIFICA STATUTO ED EVENTUALI MODIFICHE;

CANDIDATURE PER CARICHE ASSOCIATIVE NEL 2020;

AZIONI PER L’INVERNO;

VARIE ED EVENTUALI.

L’ASSEMBLEA È PUBBLICA.

Wild PaCa Alpin Gravel 2019

L’Estate ancora non è finita e vi invitiamoa celebrarla sabato 31 agosto sulle ghiaie di Pasubio e Carega!

Ci si trova in bici e senza nessuna formalità in Piazza Dolomiti a Recoaro Terme con qualche minuto di anticipo sulla partenza, giusto per salutarci, e alle 8 si parte! Poi ciascuno la prenda come vuole, la strada.

Il tragitto sarà leggermente diverso rispetto a quello della scorsa edizione e sarà disponibile qui, sotto forma di traccia .gpx liberamente scaricabile, pochi giorni prima della gitona: l’intero percorso sarà tutto pedalabile !

Recoaro, Xon, Staro 1000, Polembise, Xomo, Campiglia, Scarrubbi, Papa, Eroi, Fugazze, Sette fontane, Campogrosso, Malga Lora, Gazza, Montagnole, Pizzegoro, Pintari, Recoaro.

Innumerevoli i punti di appoggio per dissetarsi e sfamarsi lungo il percorso, a dispetto del nome dell’iniziativa!

Le offerte che, eventualmente, avrete la bontà di donare saranno interamente devolute al mantenimento del ciclorifugio lungo il Muson dei Sassi.

Non avete bisogno di altre informazioni che siamo in vacanza! Quando arriva scaricatevi la traccia e presentatevi sabato 31 agosto di mattina, alle otto, in bici, in Piazza Dolomiti, con la voglia di farvi quasi 3K di salita e discesa su stradine sconnesse e posti fantastici.

SCARICA LA TRACCIA E VIENI A CORRERE SABATO 31 AGOSTO, O QUANDO TI PARE!

https://drive.google.com/open?id=1rCrpIvWOk6c9OwloJD3RSeleoKYLSEeI

Vi aspettiamo belli gagliardi per questa epica cavalcata sulle ghiaie alpine!

LSD 3 EDIZIONE DELLE VETTE!!!

RITORNA IL GIRO PIÙ LISERGICO DELL’ESTATE! QUESTA VOLTA SOLO PER MTB! C’E’ DA MENARE DURO! IN 24 ORE, AL MASSIMO, DOVETE RAGGIUNGERE, PER L’ITINERARIO CHE PREFERITE, E NELLA SEQUENZA CHE RITENETE MIGLIORE, DUE RIFUGI SUL PASUBIO E DUE RIFUGI NEL GRUPPO DEL CAREGA: RIF. PAPA, RIF. LANCIA, RIF. FRACCAROLI, RIF. MONTE FALCONE.

NON VIENE FORNITA ALCUNA TRACCIA MA È POSSIBILE PORTARE IL PROPRIO GPS E SEGUIRE UNA TRACCIA REALIZZATA A TAVOLINO E CONSULTARE LE NUMEROSE CARTINE PUBBLICATE CHE RIGUARDANO IL TERRITORIO DI GIOCO.

PER DIMOSTRARE DI ESSERE ARRIVATI AI 4 PUNTI TIMBRATE IL FOGLIETTO CHE VI VERRÀ DATO ALLA PARTENZA CON I TIMBRI DEI RIFUGI O FATEVI UN SELFIE CON IL RIFUGIO SULLO SFONDO.

A MEZZOGIORNO DI DOMENICA 28 LUGLIO SCADE IL TEMPO DEL GIOCO E INIZIA QUELLO DEL CONVIVIO: A TUTTI I GIOCATORI CHE VORRANNO FERMARSI VERRÀ OFFERTO UN GENEROSO PIATTO DI BIGOLI CO LA LUGANEGA, O IN SALSA; A SECONDA DELL’ESTRO DEL CUOCO.

LA PARTECIPAZIONE AL GIOCO PREVEDE UNA OFFERTA LIBERA, LE OFFERTE SERVIRANNO PER PAGARE LA COLONNINA AL CICLORIFUGIO DEL MUSON DEI SASSI.

NON CI SONO ISCRIZIONI DA INVIARE, MAIL E BALLE VARIE: PRESENTARSI SABATO ALLE ORE 12 AL CICLORIFUGIO AI BUSELLATI PRONTI PER LA PARTENZA. SE VENITE IN AUTO LASCIATELA DISTANTE DALLA CONTRADA: CI SONO PARCHEGGI A STARO (AVVICINAMENTO PIÙ BREVE), RECOARO TERME E VALLI DEL PASUBIO. COME FARE PER RAGGIUNGERE IL CICLORIFUGIO DA QUESTI AMENI PAESELLI MONTANI? SE AVETE BISOGNO DELLA TRACCIA DI AVVICINAMENTO PER ARRIVARE ALLA PARTENZA QUESTO GIRO NON FA PER VOI!

PORTATEVI UN FARETTO BELLO GAGLIARDO CHE QUALCHE ORA COL BUIO DOVETE FARLA SE VOLETE FINIRE IN MENO DI 24 ORE.

AH, NATURALMENTE A CHI PORTA A TERMINE IL GIOCO VERRÀ DONATO L’ADESIVO CHE POCHI PORTANO CON ORGOGLIO SUL PROPRIO FERRO!

CI SI VEDE SUI MONTI, STATE BENE!

Alessio

Ardosa è pronta!

Ciclo Azione è fiera di offrire il suo primo mezzo a pedali prodotto e testato!

Un mezzo per affrontare qualsiasi terreno; capace, durevole e divertente.

Ideato per essere utilizzato con tradizionali borse o con un sistema a due basti laterali estremamente veloce, leggero e pratico.

Eddy porta un cartone di birre in bottiglia, 30 panini e 2 salami lungo il mitico 105, per allestire il Beer Stop del SSIT 2019

Il sottoscritto, per conto di Ciclo Azione APS, propone il telaio nero opaco, nella taglia preferita, a euro 1250, IVA compresa.

E’ il prezzo che pagherete a chi costruisce!

Il telaio, di alta qualità, è prodotto artigianalmente in Veneto ed è garantito a norma di Legge.

No Global Fat Bike Day

Ciclo Azione non ci ricarica un centesimo; un modo concreto per mantenere fede al nostro motto: “Diminuire il traffico, aumentare il transito, migliorare la vita”.

I basti in alluminio sono collassabili (in caso di urto si staccano senza intaccare il telaio e non si deformano: si rimontano in 2 minuti); portano fino a 25 kg d peso ciascuno; il carico e lo scarico sono di una facilità sconcertante.

Nel caso si riuscisse ad avere cinque preordini il costo scenderebbe di 100 euro per telaio.

Ardosa al ritorno dalla spesa al super.

Per gli associati esiste poi la possibilità di avere la bici finita a circa 1800 euri IVA compresa e senza nessun ricarico da parte dell’associazione; con un montaggio che ha dimostrato, in un anno di utilizzo intenso quotidiano su strada e fuoristrada, una grande affidabilità e un peso contenuto sui 17/18 kg.

Ardosa in cima Al Monte Grappa con allestimento BackPack. Per chi vuole viaggiare lento e comodo sui trail e senza le noie delle striminzite borsette da bikepacking.

Se mi mandate una mail vi giro tutte le informazioni.

Ardosa: tanta roba in ogni dove!

Rigida e bilanciata in salita, agile, veloce e divertente in discesa!

Riassumendo:

Costo del telaio finito nero opaco euro 1250 iva comp.

Costo dei basti (2) finiti anodizzati o verniciati: euro 200 iva comp.

Costo bici completa (solo per gli associati, e associarsi costa 5 euro) a seconda dell’allestimento: dai 1600 ai 1800 euro + l’eventuale costo dei basti (200 euro).

zaezio@gmail.com

Alessio Zago

Informazioni tecniche nel precedente articolo di presentazione linkato qui sotto.

https://cicloazione.com/2018/07/02/ardosa/
Grazie a Roberto Candelieri e a Pietro Novelli per le foto scattate durante il No Global Fat Bike Day e a Cirotto Eddy per la foto con le casse.

Vi saluto con un videoclip di Mickey Calgaro!

https://www.facebook.com/cicloazione/videos/2097836257008565/

INAUGURAZIONE CICLORIFUGIO AL PARCO NATURALE DEL MUSON

Sabato 6 aprile 2019 finalmente inauguriamo il ciclorifugio, allestito questo autunno in collaborazione con il Comune di Loria (TV) e il supporto di Roady Shop.

Noi ci mettiamo la brace, i barbecue del parco, posate e piatti di carta; vi offriamo anche la birra!| Voi portate la ciccia, o quello che vi pare, da arrostire e gustare.

Verranno premiati i ciclisti che, lungo il tragitto, raccoglieranno, E PORTERANNO AL PARCO, il maggior quantitativo di oggetti abbandonati per strada (CARTINE, BOTTIGLIETTE DI PLASTICA E ALTRI RIFIUTI ABBANDONATI).

La festa inizia alle 18! Le griglie resteranno attive fino alle ore 22!

Chiosco aperto per chi non ha voglia di stare al barbecue!

Sono ammessi solo cicliste e ciclisti accompagnati dalle proprie bici!

Presto il programma dettagliato! Intanto segnatevi la data che mica capitano spesso i festini selvaggi in bicI!

Ah, e portatevi anche strumenti e voglia di cantare…che la musica la facciamo noi!

POSIZIONE

Assembleah!

A unanimità dei soci è convocata la mega assemblea generale il giorno Domenica 17 marzo 2019, alle ore 17 presso Villa Albrizzi e, in seconda convocazione alle ore 18, nel medesimo edificio.

OdG

Varie ed eventuali;

bilancio economico;

verifica SSIT’19;

inaugurazione ciclorifugio sul Muson;

rinnovo consiglio amministrativo

programmazione attività future;

di nuovo: varie ed eventuali!

Associati! Partecipate in massa!

SSIT’19

SABATO 16 e DOMENICA 17 MARZO 2019, ROCK DROP, SAN ZENONE DEGLI EZZELINI, TREVISO

Ciao a tutti cari Single Spidderz! Le adesioni sono state, fin ora, molto scarse e questo mi fa intuire che, purtroppo, non ci ritroveremo tutti 🙂

Allora, visto che sarebbe un po’ triste girare in pochi, in un circuito pensato per tanti, cambio programma!

Andiamo a disputare il campionato sui sentieri del vicino Monte Grappa con una gara di ampio respiro! Così chi viene da lontano si gode una bella salita e una fantastica discesa in posti nuovi, e chi li conosce ci torna volentieri. Avrete i segnavia dedicati e una via di rientro a metà della salita, per chi non vorrà farsi tutto il giro. il percorso (compresi gli avvicinamenti) si aggira sui 30 km con 1500 m D+ e…1500 metri di discesa, di cui mille in un single track spettacolare: in gara avrete sugli 800m. di salita e altrettanti di discesa.

Inizio discesa del percorso del SSIT 2019!!! Foto di Roberto Candelieri

Ecco allora il programma!

SABATO 16 MARZO

Dalle 14 alle 15 Ritrovo al Rock Drop;

dalle 15.30’ alle 18.30’ gita SS, per sentieri e sterrate, ad Asolo;

alle ore 20 cena in agriturismo adiacente al Rock Drop

Durante la cena si decide l’organizzazione del SSIT 2020.

Inviare una mail ad Alessio Zago (zaezio@gmail.com) per prenotarvi personalmente, se lo desiderate.

I bambini fino ai 6 anni non pagano, dai 7 ai 10 anni pagano 10 Euro

Il costo si aggirerà sui 18/20 euri .

Serata al VAM Bar… a 100m. dall’agriturismo.

Alle 22.30 gara di discesa con le pixie su pista illuminata: portatevi il vostro gioiellino! Ma se non ne avete una niente paura! Cicli Premier mette a disposizione le sue biciclettine!

Domenica 17 MARZO

Ritrovo al Rock Drop dalle ore 8.

Partenza collettiva alle ore 8.30 per raggiungere il Covolo.

SSIT START 10.30! CIRCA!

SSIT STOP 14.30! CIRCA!

RITORNO COLLETTIVO AL ROCK DROP

Premiazioni e lotteria alle 15.30.

16.30 arrivederci al SSEC in Molise!

Mi son dimenticato quanto costa l’iscrizione? No, perché grazie alla generosità dei nostri sponzor, e con questo programma… Non costa un c….

Vi aspetto! Mettete il pignone grosso!

Alessio

Santo, Tiranno & Grappa!

Dopo un fine settimana a folleggiare in bicicletta è ora di tirare le somme e di ringraziare.

Ringraziamo i partecipanti che si sono succeduti durante gli ultimi ciclogiochi, con il loro supporto hanno permesso di ripagare tutte le spese affrontate: con El Santo gravel siamo riusciti a racimolare 230 euri che ci permettono di far sopravvivere il conto in banca (obbligatorio per una APS) e che ci hanno permesso di allestire il TirannoCroSS e la Grappa Violenta; il ricavato di questi due ciclogiochi (180 euri) ci hanno dato l’opportunità di non perdere le risorse acquisite con El Santo; Certo, se avessimo ricavato qualche soldino in più e la partecipazione fosse stata più nutrita, avvertiremmo ancora di più il desiderio di programmare nuovi e tradizionali attività, ma siamo ben consapevoli che a proporre situazioni insolite hai una risposta limitata di gente che non si limita al solito. Allora ancora grazie a tutti i generosi partecipanti! Non solo generosi in pecunia ma, soprattutto in spirito! Il mondo del ciclismo è vasto, siamo felici di ritrovarci con voi, qualche volta, in una piccolissima parte, di quella piccola parte di ciclisti che amano affrontare “situazioni non allineate”.

Ringraziamo i nostri sponsor che, nonostante i numeri a volte un po’ bassi, continuano a credere alla “pratica della bicicletta” e non solo al ciclismo in tutte le sue salse.

Adesso iniziano (e continuano) nuove attività e vi dico una cosa: c’è voglia di misurarsi con mobilità, meccanica, servizi e produzione, senza rinunciare all’aspetto ludico che continuerà! Probabilmente.

Rimane sempre l’invito, rivolto a chiunque, di aderire alla nostra associazione, ricordando che, per essere dei nostri, dovete portare una vostra idea da realizzare, o prenderne una in carico già lanciata….Noi le chiamiamo ciclo azioni.

Alessio

GRAPPA VIOLENTA 2019

Violence Of Distilled Spirits

In poche ore, e una manciata di km TI troverai a dover fare i conti con repentini cambiamenti di condizioni climatiche e di terreno; dalle umide pianure dal clima continentale al clima artico della sommità, passando per quello mediterraneo della costa bassa e per qualche gelida valletta, dove potrai anche osservare rare manifestazioni vegetali, relitto dell’era glaciale, o frutto della tua fantasia provata dall’impegnativa salita. Tutta questa varietà di climi e ambienti, la bassa temperatura, la fatica della salita sul ghiaccio ti darà la pace dei sensi!

Per combattere gli effetti letali alle viscere, che questi cambiamenti climatici e morfologici repentini potrebbero provocare, all’arrivo ci sarà ad aspettarti un buon grappino!

Anche un grappino in cima potrebbe starci; infatti, dalle recenti ricerche finanziate dall’inesistente consorzio internazionale delle distillerie di vinaccia e affini, è stato dimostrato che in fase discesistica, e in condizioni di gelo intenso, il sopracitato liquido alcoolico, se assunto in quantità moderata – poi fai tu – aiuta ad ottenere una cavalcata più fluida, garantendo un pollice virtuale in più di gommatura e aumentando la percezione del “rake” (effetto “Fake Rake”),  permettendo al biker di superare, indenne e senza accorgersene, le lastre di vetrato, visto il rallentamento dei riflessi indotti dall’assunzione. (ATTENZIONE! La ricerca sperimentale è stata condotta sul dritto!)

Questa nuova forma di ciclismo, che unisce gli aspetti più estremi della disciplina nell’arco temporale di una corta giornata invernale, richiama sempre più o meno persone a seconda delle condizioni meteo; Persone felici di provare copiose emozioni nel corso di poche ore, appannaggio, fino a poco tempo fa, solo dei viaggi intercontinentali di piu mesi, e relative banali seccature, tipo forare nel bel mezzo della Paflagonia e non aver pezze.

Tieni dunque pronto il mezzo prescelto, controlla il meteo e pianifica il percorso: l’appuntamento è alle ore 8.30′ al Rock Drop! Si parte tutti assieme alle 9!

TirannoCroSS quarto

Adesso che le robe “serie” sono passate è tempo di esagerare!

Il Presidente uscente affronta il toboga incurante delle esplosioni tutt’intorno!

Al Rock Drop abbiamo aperto un varco spazio temporale e vi ci faremo passare coi vostri ferri— non preoccupatevi; se ne uscite abbiamo l’assistenza psichiatrica postCroSS, ma solo per chi prende almeno tre birre.

Richard perdonaci, ma sta foto di repertorio dove “imprechi” mentre il copertone ti pizzica le dita gelate ci piace assai!

Musica a palla, fumogeni, bengala, macchine del fumo, lucette di Natale sottratte nottetempo a tutto il vicinato (compresi i laserini), petardi inesplosi dall’ultimo dell’anno, fasci di luce, fettuccia elettrificata, ostacoli di fuoco, bancali e gomme vecchie buttati in giro senza una logica, safety motocross e droni impazziti durante la gara…un tracciato un po’ meno feroce della scorsa edizione (niente salitona ripida) per fare in modo che possiate alienarvi come si deve.

Noi ci mettiamo tutto quello che abbiamo! Voi metteteci, se vi piace, la voglia di correre in CX single speed e un costume a UFO! Ah, anche 8 euri …Per l’ingresso in bike park, per l’adesivo dell’edizione, per la birretta post gara,per i numeri,per i premi al miglior alieno, al più luminoso, alla prima e al primo….se saremo in grado di individuarli in mezzo al casino! (contiamo molto sul vostro fair play), e per tentare di ripagare tutte le minchiate tipo petardi, luci ed qualsiasi altra cafonata ci verrà in mente da qui al 19!”

REGOLAMENTO: Si corre per 45′ in mezzo al delirio; vince quello e quella che fanno più giri e il miglior ufo per acclamazione; chi si presenta con i cambi avrà i manettini fascettati.

Villa Albrizzi mette a disposizione una sala riscaldata, pre e post gara, tutta per noi e, naturalmente, il suo fornito bar!

Al termine della gara lotteria finale con premi offerti da Cicli Premier, premiazione vincitori e per i più esagitati un bel po’ di pogo!

Se proprio volete far traboccare il vaso dopo poche ore c’è la Grappa violenta!

ritrovo dalle ore 21 al Rock drop

inizio gara ore 22