Uncategorized

Seguire gli indigeni! Piccolo resoconto dalla Critical Race

Seguire gli indigeni! Mi ripeto mentre arranco per guadagnare una salitella. E infatti l’uomo che poi porterà a casa il trofeo svolta a tutta per Via Bellavitis a raggiungere il Check A ; prendo anch’io il ponticello senza illuminazione e  a manetta e bum! La camera anteriore scoppia all’urto con la gomma che fuoriesce dall’asfalto e che non avevo visto! La famigerata “gomma del ponte” che salta Via Portici Lunghi colpisce duramente e mette fine ad ogni velleitaria speranza di salire sugli scalini delle premiazioni! Ma non mi arrendo! Da tanto aspettavo la possibilità di correre una garetta clandestina in pieno centro! Estraggo la camera, con valvola per cerchio a profilo basso, tolgo di cattiveria il copertone da 6 euri (ottimo ma rigido come uno baccalà delle Svalbard) e libero il cerchio dal profilo alto…..mannaggia alla fretta! Poco prima di partire per Bassano ho raccattato una camera nuova in cantina al buio, prendendo la misura giusta ma dimenticando di aver su i cerchi col profilo alto! Per fortuna c’è al check un meccanico (che organizzazione! O meglio, che …); armeggia qualche minuto con la pompetta minimalista in dotazion e dopo il tocco da pro anche pochi mm di valvola, che esce dal foro del cerchio, divengono sufficienti per pompare….Allora Pompa! Mitica Pompino ancora in gara! Non mi resta che cercare di guadagnare più bollini possibili andando al massimo consentitomi dalle mie ormai non più giovani membra! E andando penso – oltre al fatto che devo comperarmi una pompa di quelle lunghe da attaccare sotto il top tube con la cannuccia flessibile da avvitare – che sia bello passare ogni tot una sera così… a giocare!

Magari di più in bici e meno con la pompa!

Due birre con vecchi e nuovi amici, un po’ di casino alle premiazioni dentro l’austero castello e quattro chiacchiere su mille argomenti. All’una già a casa con alle spalle, appena trascorsa, una bella serata rubata alle solite cose tipo chitarra e spinello! Non parlo per me naturalmente, cerco di accattivarmi i giovani! 😛

Non si fanno nomi che è tutto clandestino eh! Vorrei comunque ringraziare chi ha portato avanti la baracca e chi si è reso disponibile ai check! Avete messo sù proprio un bella storia! Anche agli sponsor  un bel grazie e un incoraggiamento: tenete duro! tra qualche anno forse arriveremo anche a 30 partecipanti! Oh! I partecipanti! Come ad una Alley che si rispetti c’era di tutto! Una gran bella varietà! Anche uno vestito da puffo!

Che non è così scontato organizzare una piccola Alley serale e avere 15 concorrenti…Non a Bassano; spero vi siate divertiti quanto mi sono divertito io! E, se vi è piaciuta organizzatene e organizziamone altre di garette per local, con Ciclo Azione o senza, questo non è importante…Importante è farsi qualche corsetta! Ci si vede!

Magari alla Critical Mass, ogni ultimo venerdì del mese, alle 19, sempre al Terraglio.

Quello vestito da puffo e che ha forato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...